Come pulire la caldaia a condensazione dal calcare

Importanza delle operazioni di manutenzione ordinaria di una caldaia a condensazione per tenerla al meglio e fare in modo che duri più a lungo possibile.

Se hai acquistato, o possiedi già, una nuova caldaia a condensazione sai benissimo quanto siano importanti le operazioni di manutenzione ordinaria per tenerla al meglio e fare in modo che duri più a lungo possibile.

Chiaramente, su internet imperversa il mondo del “fai da te”. Troverai tantissimi vademecum che spacceranno la pulizia della caldaia dal calcare come un’operazione semplice e facile da fare. Ma attenzione: nella realtà le cose non stanno così!

Innanzitutto, anche online, potrai constatare che per la pulizia della caldaia dal calcare è necessaria una strumentazione complessa, che comprende oltre agli attrezzi tipici dell’idraulica, anche lo scambiatore e l’acido muriatico.

IMPORTANTE: per la tua caldaia a condensazione, affidati ad un tecnico!

Soprattutto, se hai acquistato da poco la tua caldaia, il modo migliore per eseguire le operazioni di manutenzione ordinaria, tra cui la pulizia dal calcare, è quello di affidarsi ad un tecnico esperto, come quelli che puoi trovare da Assitech, o presso il fornitore da cui hai acquistato il dispositivo. Solo loro, infatti, saranno in grado di garantirti un intervento pulito, fatto a regola d’arte che assicurerà nuova e lunga vita alla tua caldaia. Affidarsi ad un tecnico specializzato, vuol dire avere un apparecchio nuovo ogni anno. Questo, oltre a proteggerti dai rischi del “fai da te” – in cui se qualcosa va storto, potresti creare danni fatali non solo al dispositivo ma anche alla tua abitazione e, nei casi peggiori, a quella dei vicini (potresti causare perdite, rotture di tubi, malfunzionamenti) -, ti permetterà anche di risparmiare sulle bollette; perché chiaramente un caldaia libera dal calcare, funzionerà molto meglio e a parità di consumi, risulterà molto più efficiente.

Inoltre, anche se sei un appassionato del “fai da te”, è bene che tu tenga presente alcune cose. Prima di tutto che, al di là delle tue competenze tecniche, ci sono dei controlli che per legge deve eseguire un tecnico specializzato. Si tratta di revisioni annuali obbligatorie attraverso cui il tecnico garantirà il buono stato della tua caldaia e, ove necessario, si occuperà della relativa manutenzione per fare in modo che sia in norma. Poi, ricorda che solo un intervento da parte di un professionista ti garantirà la massima pulizia dell’apparecchio, anche delle sue componenti più delicate, come la serpentina. Considera che il calcare rappresenta una delle minacce peggiori per il buon funzionamento della tua caldaia e che, la stessa, per la presenza dell’acqua calda, costituisce l’ambiente ideale per la sua formazione. Quindi, l’intervento periodico di uno specialista per le operazioni di manutenzione ordinaria, come la pulizia della caldaia dal calcare, è la formula giusta per fare in modo che il tuo apparecchio rimanga in funzione, in ottime condizioni, il più a lungo possibile.

Se vuoi approfondire contattaci, noi di Assitech siamo sempre a disposizione per offrirti la nostra consulenza specializzata.

 

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest