Caldaie a condensazione e rispetto dell’ambiente

Caldaie a condensazione, per rispettare l’ambiente RISPARMIANDO!

Cerchi una caldaia che ti faccia risparmiare sulle bollette del gas, garantendoti un’ottima efficienza energetica, basse emissioni di sostante inquinanti e bassi costi di investimento? La soluzione è una Caldaia a Condensazione!

Grazie all’utilizzo di materiali speciali e di nuove tecnologie applicate agli scambiatori di calore che resistono all’acidità, rispetto agli impianti tradizionali, le Caldaie a Condensazione oltre a riscaldare l’acqua tramite il calore della combustione, sfruttano anche i gas di scarico che consistono per la maggior parte in vapore acqueo. La tecnologia estrae il calore dai fumi del gas e immette l’energia ottenuta nel circuito di riscaldamento.

Tramite un processo di condensazione, queste caldaie, dopo aver riscaldato l’acqua, raffreddano i gas di scarico riportandoli allo stato liquido e recuperano il calore utilizzato residuo per riscaldare l’acqua in ingresso. Così, anziché disperdere l’energia attraverso l’espulsione dei gas di scarico, questa viene recuperata per preriscaldare l’acqua sanitaria con un conseguente risparmio sulla bolletta del gas.

Quindi, rispetto agli impianti di vecchia generazione, le Caldaie a Condensazione hanno notevoli vantaggi, consentendo di riscaldare gli ambienti con un maggiore rendimento e con una spesa inferiore. In più, le caldaie a condensazione durano a lungo, in media 15 anni, hanno meno costi di gestione e sono “green” perché sono dotate di un bruciatore che riduce l’inquinamento atmosferico.

E se il costo iniziale può essere superiore rispetto a quello di una caldaia tradizionale, va detto che è presto ammortizzato grazie alle detrazioni fiscali, ai vantaggi in bolletta, alla riduzione dei costi di manutenzione e alla lunga durata. Inoltre, la diffusione delle Caldaie a Condensazione nelle case degli italiani sta determinando un calo dei prezzi degli impianti e dei costi di installazione, perché le procedure sono ormai consolidate e i materiali necessari sono facilmente reperibili.

Ad ogni modo, bisogna tener presente che le Caldaie a Condensazione convengono particolarmente se lavorano a basse temperature, perché il vapore condensa a 56° C. Tuttavia, anche se anche a temperature tradizionali l’efficienza della Caldaia a Condensazione resta comunque maggiore di un impianto tradizionale. Infine, per trarre il massimo beneficio da una Caldaia a Condensazione è importante consultare un esperto per scegliere la caldaia della giusta potenza.

 

CONDIVIDI L’ARTICOLO

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su google
Google+
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest